La Digital Agenda Europe 2010-2020

Categoria principale: Interoperabilità
Visite: 4401

La Digital Agenda for Europe 2010-2020 è il nuovo documento programmatico decennale che prende il posto del piano i2010 eGovernment Action Plan, l'Unione Europea ed assegna, tra le diverse misure per la crescita e la diffusione delle ICT, un ruolo strategico all'interoperabilità tra sistemi.

La Digital Agenda si muove dalla Strategia 2020 dell'Unione Europea, che individua come priorità per l’Europa dei prossimi 10 anni una crescita

 

La Digital Agenda si colloca quindi tra le varie misure per il raggiungimento degli obiettivi prioritari della Strategia 2020:

Priorità Europa 2020
Documenti
Smart growth (crescita intelligente)
Digital Agenda for Europe
•Innovation Union
•Youth on the move
Sustainable growth (crescita sostenibile)
•Resource efficient Europe
•An industrial policy for the globalisation era
Inclusive growth (crescita inclusiva)
•An agenda for new skills and jobs
•European platform against poverty

 

 

 

 

 

 

 

digital agenda europe 2010-2020

L'impegno con la Digital Agenda Europe 2010-2020 per il prossimo decennio sarà in particolare rivolto a stimolare un circolo virtuoso nell'adozione delle ICT e nello sviluppo dell'economia digitale che si fonda:

A tal fine, vengono individuati dalla Digital Agenda otto pilastri che rappresentano le maggiori sfide in ambito ICT da affrontare nei prossimi anni, sulle quali focalizzare gli sforzi, coordinati a livello europeo:

Uno dei temi forti sarà quindi l'interoperabilità e la sua applicazione al fine di realizzare sistemi interoperabili, basati su standard e piattaforme comuni o comunque aperte. Questo implicherà anche per il futuro un impegno a livello europeo per il miglioramento delle procedure di definizione degli standard, la promozione dell'utilizzo di tali standard, la diffusione dell'interoperabilità per i servizi pubblici.

In particolare, tra le azioni fondamentali con riferimento al tema sono state indicate:

A carico degli stati membri ci sarà l'applicazione del quadro europeo di interoperabilità a livello nazionale entro il 2013 e l'attuazione degli impegni su interoperabilità e standard entro il 2013.
 

La Digital Agenda è stata elaborata a seguito di un'analisi sulla competitività digitale dell'Europa e di una consultazione pubblica. Sul sito europeo sull'Information Society è presente una sezione dedicata alla Digital Agenda, dove, nell'area Documenti, sono consultabili vari materiali, così come il testo definitivo della Digital Agenda.

 

 


Altri articoli

<= Articolo successivo Ritorna alla  =>
Il piano i2010 Homepage di "Interoperabilità in Europa"